Homepage


Università di Padova


Dipartimento
Dipartimento

Osservatorio Astrofisico di Asiago
Osservatorio
Astrofisico

di Asiago

area studenti
Laurea in
Astronomia

area dottorandi
Dottorato di
Ricerca in
Astronomia

ricerca
Ricerca

Progetti Educativi
Diffusione
Cultura
Scientifica


Osservatorio Astronomico
Osservatorio
Astronomico
di Padova

 

area studenti
 

PROPOSTE DI TESI PER LA LAUREA TRIENNALE

Modulo per la richiesta di tesi (.doc - . pdf)

Titolo Masse spettroscopiche e nel vicino infrarosso di galassie in ammassi locali
Relatori M. D'Onofrio
T. Valentinuzzi
Presentazione

Lo studente, utilizzando i cataloghi già a disposizione, confronterà le masse stellari ottenute con la modellizzazione spettroscopica e con la magnitudine totale in banda K. Durata: 1 mese. La tesi prevede la collaborazione con il gruppo internazionale WINGS (Fasano et al. 2006, INAF Padova) e la possibilità di pubblicazione del lavoro svolto.

Titolo Fotometria superficiale di galassie CD in ammassi locali
Relatori M. D'Onofrio
T. Valentinuzzi
Presentazione

Lo studente, utilizzando programmi di fotometria superficiale quali GALFIT e GALPHOT, produrrà e studierà i profili di luminosità delle galassie centrali di una decina di ammassi locali della survey WINGS. Durata: 1 mese. La tesi prevede la collaborazione con il gruppo internazionale WINGS (Fasano et al. 2006, INAF Padova) e la possibilità di pubblicazione del lavoro svolto.

Titolo Dinamica di galassie CD in ammassi locali
Relatori M. D'Onofrio
T. Valentinuzzi
Presentazione

Lo studente estrarrà da spettri a media risoluzione osservati a Kitt-Peak (Arizona) i profili di dispersione di velocità delle galassie centrali di ammassi locali della survey WINGS (circa 10 galassie). Durata: 1 mese. La tesi prevede la collaborazione con il gruppo internazionale WINGS (Fasano et al. 2006, INAF Padova) e la possibilità di pubblicazione del lavoro svolto.


 

PROPOSTE DI TESI PER LA LAUREA MAGISTRALE

Modulo per la richiesta di tesi (.doc - . pdf)

Titolo

Relazioni di scala nel vicino infrarosso di galassie in ammassi locali

Relatori M. D'Onofrio
T. Valentinuzzi
Presentazione

Il lavoro prevede l’organizzazione del database dei cataloghi in banda J e K della survey WINGS. Tale database  verrà successivamente utilizzato per studiare le relazioni di scala quali il Piano Fondamentale e la relazione di Kormendy. Le informazioni multibanda, le masse dalla banda K e dalla spettroscopia e la morfologia forniranno un’ampia statistica sulle caratteristiche degli ammassi di galassie vicini, di fondamentale importanza per gli ormai diffusissimi studi ad alto redshift. Durata: 6/8 mesi, compresa stesura della tesi. La tesi prevede la collaborazione con il gruppo internazionale WINGS (Fasano et al. 2006, INAF Padova) e la possibilità di pubblicazione del lavoro svolto.

Titolo

Creazione di una rete di standard spettrofotometriche

Relatori U. Munari
R. Barbon
Presentazione

La tesi, di durata tra i 4 e i 6 mesi, si propone di creare una fitta rete di standard su tutto il cielo per la calibrazione in flussi assoluti delle osservazioni spettroscopiche. I dati sono gia` tutti ridotti e disponibili e non e` richiesto di ottenerne di nuovi .

Titolo

Ricerca e studio di sorgenti stellari transienti

Relatori C. Barbieri
Presentazione

l lavoro di Tesi riguarda la ricerca di sorgenti transienti usando dati disponibili nel database del Guide Star Catalogue II (GSC-II). Pubblicato nel 2000 e realizzato in collaborazione con la NASA e l’ESA, il GSC-II è il catalogo di sorgenti ottiche più grande mai pubblicato finora, con un totale di circa un milardo di oggetti distribute su tutto il cielo. In particolare, per tutti gli oggetti il GSC-II contiene informazioni sulle posizioni, morfologia, e flussi misurati in 4 bande, e a epoche diverse, tra il 1953 e il 1998.
Scopo del lavoro di Tesi èdi selezionare dal database del GSC-II, attraverso l'analisi dei flussi misurati e varie epoche, un campione di oggetti di tipo stellare con variabilità estrema (almeno 3-4 magnitudini) che possono essere identificati come Novae, Supernovae o Binarie Interagenti, ma anche come controparti ottiche di Gamma-ray Burst o di Nuclei Galattici Attivi.
Il catalogo di sorgenti a variabilità estrema su tutto il cielo, prodotto da questo lavoro di Tesi e mai realizzato finora, permetterà di realizzare studi statistici su campioni di oggetti molto più vasti e omogeneamente distribuiti di quelli utilizzati in passato per studi analoghi, basati invece su osservazioni condotte su specifiche regioni di cielo e su scale di tempi molto minori. Studi a multi-lunghezza d’onda (radio, raggi X e Gamma) delle sorgenti transienti del catalogo verranno poi condotti usando i database pubblici di missioni spaziali come ROSAT, XMM, CHANDRA, Fermi, e di osservatori terrestri come il VLA.
Il lavoro di tesi richiede allo studente di familiarizzarsi con programmi di ricerca in grandi database (come SQL), di tecniche di calcolo e analisi di dati numerici (IDL, Fortran, ..), e di tecniche di analisi di dati ottici/infrarossi (MIDAS, IRAF).


homepage presentazione studiare astronomia riforma vita universitaria ccs
guida pratica laurea di I livello laurea di II livello tesi master di II livello